Esprimiamo solidarietà e preoccupazione per la sospensione dai servizi offerti dalla cooperativa Cotabo che Red Sox ha ricevuto nei giorni scorsi. Come tanti cittadini e tante cittadine che in questi giorni ci hanno scritto crediamo che sia estremamente grave associare critiche costruttive sul modo di svolgere la professione del tassista ad un danno di immagine alla cooperativa. Sollecitare all’utilizzo dei POS e al rispetto delle regole non può diventare pretesto per legittimare minacce e azioni ritorsive che da tempo Roberto Mantovani subisce solo per avere espresso il proprio punto di vista e avere denunciato problemi esistenti. Auspichiamo che Cotabo possa rivedere la sua posizione, e farsi garante di un dialogo critico al suo interno in grado di portare a servizi sempre più efficienti e rispondenti alle esigenze dei cittadini.