La destra, attraverso l’iniziativa del consigliere Luca Vecchiettini della minoranza a Pianoro, ha presentato un ordine del giorno che mira a sensibilizzare la comunità sui disturbi alimentari. 

L’importanza di affrontare questo tema in modo proattivo e collaborativo emerge chiaramente dall’iniziativa dell’amministrazione del piccolo Comune di Pianoro, che si è dimostrata pronta a promuovere incontri volti a sensibilizzare la popolazione su questa questione silenziosa ma devastante. Il DCA colpisce il 5% della popolazione e provoca 4000 morti di giovani ogni anno.

È fondamentale che, a livello scolastico, docenti e personale siano adeguatamente informati e formati su queste tematiche complesse, affinché possano svolgere un ruolo attivo nel riconoscimento e nell’affrontare precocemente situazioni problematiche. 

Inoltre, esprimiamo gratitudine per il fatto che non siamo soli in questa richiesta di azioni concrete. È incoraggiante constatare che anche altre forze politiche stiano sollecitando il Governo Nazionale affinché si compiano passi significativi in questa direzione. Un problema così diffuso e delicato richiede un impegno congiunto e coordinato a tutti i livelli istituzionali. È giunto il momento di affrontare questa sfida con determinazione e coesione. La salute dei nostri concittadini, in particolare dei giovani, merita la massima attenzione e impegno da parte di tutti.